martedì 17 settembre 2013

Uno sguardo al futuro: l'annata che verrà.

Conclusa da poche ore, la Prima Riunione Tecnica lascia già un importante eredità agli associati di Nola: confermare le aspettative riposte nei tanti giovani che popolano la realtà gigliata. Una serata all'insegna dell'orgoglio e dell'associazionismo quella di lunedì 16 settembre, da ricordare innanzitutto per l'avvio ufficiale delle attività sezionali e per la festa dedicata ai ragazzi transitati agli Organi Tecnici Nazionali. Il tempo è stato innanzitutto scandito dalle spiegazioni chiare e coincise di Giovanni Sasso e Salvatore Santomarco, sulla circolare n.1 rispettivamente per il calcio a 11 e quello a 5, per la stagione 2013/2014. Il supporto video ha accompagnato le spiegazioni ed ha trovato gli associati molto interessati sulle nuove interpretazioni legate alla regola n.11, il fuorigioco. Poi è stato il momento delle varie comunicazioni di servizio, dall'utilizzo di Sinfonia4You al prossimo raduno O.T.S., a notizie più di stampo burocratico, tutte sciorinate dal sempreverde Presidente Severino Vitale. Successivamente è stata la volta del Componente C.A.N. D, Alberto Ramaglia che, come da tradizione, ha voluto onorare la Prima Riunione Tecnica dell'annata, con la sua presenza. Ed il feeling con il presidente nolano è parso più solido che mai. "Ad Alberto dobbiamo la grande considerazione da lui prestataci - ha esordito Vitale - Il suo lavoro è stato un riconoscimento continuo del nostro processo di miglioramento. Ed è per questo che lo ringrazieremo sempre per la fiducia riposta in noi, costantemente ricambiata dal sottoscritto". Dello stesso tenore la replica del componente C.A.N. D: "Anche se non è facile, spesso, passare ad un nuovo ruolo, dopo tanti anni in cui si sono raccolti notevoli successi, continuerò a lavorare con la stessa passione. Qualsiasi tipo di posizione potrò occupare all'interno dell'A.I.A. avrò sempre il piacere di partecipare alla prima R.T.O. stagionale della vostra sezione, perché condivido ed apprezzo il lavoro del Presidente Vitale e dei suoi collaboratori, fatto di mille iniziative e di una mentalità che condivido e sposo a pieno". Un ennesimo attestato di stima che ha fatto da preludio alla premiazione, effettuata dal Presidente Vitale, sia a Ramaglia che all'associato Roberto Caruso, andato a ricoprire la carica di Presidente della Commissione Disciplina dell'AIA per la regione Campania. Poi è arrivato il momento del video di presentazione della nuova stagione, con i 6 volti nuovi promossi alle categorie nazionali: Miele Gianpiero, Sabatino Domenico e Rainone Aniello alla C.A.I., Fucci Aniello alla C.A.N. 5, Sasso Giovanni alla C.A.N. PRO e Barchetta Giacomo alla C.A.N. D. Inoltre il video ha ricordato i tanti giovani talenti della sezione, pronti a farsi valere anche in questa stagione. Infine, spazio al buffet, offerto dagli associati neo promossi a tutti i colleghi, che fino a tarda ora hanno affollato il cortile della sezione, assaporando manicaretti di varia natura. Una serata, la prima, di un'annata che dovrà confermare, per i bruniani, quella continuità nei risultati che solo il lavoro e l'umiltà potranno consegnare tra le mani dei nostri associati.