giovedì 25 gennaio 2018

Visita CRA, un piacevole rivedersi

Si è tenuta ieri sera, 24 gennaio la Riunione Tecnica Obbligatoria che ha visto la consueta visita dell’intera commissione del Comitato Regionale Campano guidata dal presidente Virginio Quartuccio
E’ stato ancora una volta un momento in cui tutti hanno potuto apprezzare il modus operandi di questo C.R.A. basato essenzialmente sulla chiarezza e semplicità. Dopo l’apertura della serata affidata come sempre al presidente di casa Severino Vitale la parola è passata al presidente Quartuccio, il quale così come sottolineato anche dal presidente Vitale, ha ribadito come questi incontri fissati in un periodo dell’anno particolarmente cruciale siano un ottimo viatico per illustrare al meglio l’andamento generale della sezione.
Facendo poi un passaggio sulle aggressioni, il presidente, ha fatto notare come sia diventato nella nostra regione sempre più difficile arbitrare sia partite di II e III categoria ma anche partite del settore giovanile dove negli ultimi tempi si sono verificate alcune aggressioni. 
A tal proposito si è ricollegato anche il Presidente Vitale il quale ha additato a queste criticità “ambientali” ma anche alla mancanza di spirito di sacrificio dei giovani, la difficoltà nel reperire giovani arbitri, ma soprattutto giovani mentalizzati per essere arbitri. Ricollegandosi a tale discorso ancora il presidente del C.R.A. ha assicurato la proposta al comitato regionale di un incontro con dirigenti di società sia di settore giovanile che di II categoria al fine di poter illustrare a questi ultimi alcuni punti del regolamento a volte ignorati. 
Infatti solo attraverso il confronto si può remare dalla stessa parte. Come sempre poi con la schiettezza che contraddistingue tale comitato dapprima il presidente Quartuccio, per l’eccellenza e la promozione, e poi di volta in volta i vari componenti del comitato hanno riassunto il quadro generale riguardante la sezione di Nola, in particolare Giuliana Guarino per gli assistenti, Ciro Pegno per gli osservatori, Giovanni Marolo e Vincenzo Francese per il calcio a 5, Vincenzo Ripa per la I categoria e infine Alberico Galluccio per l’OTS. 
Non ultimo Alberico ha ringraziato il presidente Severino per il grande lavoro svolto nella gestione degli arbitri sezionali e per il grande supporto che gli fornisce nella copertura delle gare. La serata si è poi conclusa con uno omaggio del C.R.A. alla sezione: infatti, Virginio Quartuccio ha donato a Severino Vitale una targhetta che il C.R.A. ha preparato per tutte le 17 sezioni campane. Spazio infine ai saluti finali e all’ "in bocca al lupo" di rito con l’augurio che tutti possano raggiungere gli obbiettivi prefissati.


Lucio Felice Angelillo